Archivio Storico

Notizie trovate: 1869
  • Visualizza la scheda della notizia
    22/06/2007
    Biblioteca di Verbania settembre 2007 dalle 15 alle 22

    La Biblioteca continuerà a rimanere aperta il MERCOLEDI dalle 15 alle 22 anche in settembre

    Appuntamenti ogni Mercoledì e apertura della loggetta esterna

  • Visualizza la scheda della notizia
    23/06/2007
    Intra - Piazza S. Fabiano A LETTERALTURA dal 28 giugno al primo luglio dalle 15.00 alle 17.00

    AAA LETTORI CERCASI

    La Biblioteca partecipa alla manifestazione LETTERALTURA
    dal 28 giugno al 1 luglio organizzando in Piazza San Fabiano a Intra il punto di lettura

    AVVENTURE FRA LE RIGHE
    Pagine scelte, ad alta voce

    COME PARTECIPARE
    Ogni turno di lettura ha la durata di 10 minuti.
    Non è richiesto essere lettori professionisti, ma è assolutamente necessario amare la lettura!

    Scegliete il libro di montagna che volete proporre
    Iscrivetevi segnalando alla biblioteca il vostro nome e il titolo del libro
    Potete scegliere il libro liberamente, oppure utilizzando l'elenco scaricabile qui sotto. 

  • Visualizza la scheda della notizia
    23/06/2007
    Parco della Biblioteca di Verbania A LETTERALTURA, Venerdì 29 giugno Ore 17.00-18.00
    Martino ascolta i racconti da brivido della nonna. Parlano del Selvatico, un gigante barbuto e leggendario che si dice viva nascosto sulla montagna. Il Selvatico è simpatico a Martino, che farà di tutto per incontrarlo… Quido Quarzo ha raccontato per anni storie scritte da altri. Quando ha deciso di inventarne di sue… ci è riuscito! Ha iniziato nel 10 e da allora ad oggi ha pubblicato e pubblica “successi” per le maggiori case editrici di libri per ragazzi. Quando lavorava in una scuola elementare, uno dei suoi principali obiettivi era insegnare ai bambini che leggere può essere divertente. Nel 1995 ha ricevuto il premio Andersen Baia delle Favole, quale miglior autore dell’anno.
  • Visualizza la scheda della notizia
    25/06/2007
    Fino al 12 luglio 2007 è possibile presentare la domanda per svolgere il Servizio Civile nelle Biblioteche del Verbano Cusio Ossola. Vi sono 5 diverse tipologie di intervento:
    • Attività bibliotecarie
    • Organizzazione attività musicali
    • Animazione culturale e didattica
    • Promozione culturale, turistica e dei servizi
    • Progetti sperimentali

    Le attività bibliotecarie impiegano complessivamente 13 volontari nelle biblioteche di Verbania, Omegna, Gravellona Toce e nelle altre biblioteche del Sistema, con il coordinamento della Biblioteca Centro-Rete di Verbania.

    Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli della domanda: http://www.comune.verbania.it/servizi/serviziocivile/

    Per qualunque domanda o chiarimento sui progetti è attivo un servizio informazioni per tutta la provincia:

    INFORMAGIOVANI
    del Comune di Omegna
    tel. 0323-88.72.35
    tutti i giorni dal martedì al sabato dalle 15 alle 18

    Per il progetto attivo nelle Biblioteche del VCO, potete contattare anche la Biblioteca Civica di Verbania (0323 401510 – verbania@bibliotecheVCO.it)

    Se siete interessati, consigliamo di non aspettare e di contattarci al più presto


    Per informazioni:
    www.comune.omegna.vb.it Sito del Comune capofila per il VCO
    www.noidelserviziocivilevco.it Sito gestito direttamente dai ragazzi in Servizio Civile
    www.serviziocivile.it Sito nazionale del Servizio Civile

  • Visualizza la scheda della notizia
    25/06/2007
    Biblioteca di Verbania mercoledì 25 luglio ore 21.00

    Uscito da poche settimane, il libro di Franceschini è già nelle classifiche di vendita e rappresenta un importante contributo "corale" alla ricomposizione della memoria dei movimenti del 1977.

    Come eravamo, quando avevamo vent'anni? E come siamo, chi siamo, cosa siamo diventati, ora che ne abbiamo molti di più?

    Un incontro fortuito in una notte piena di stelle e la coincidenza di un anniversario spingono un giornalista che ha lasciato l'Italia da giovane a ritornare sui suoi passi. È un viaggio a ritroso nel passato che va dalle Alpi alla Sicilia, per ritrovare i vecchi compagni degli anni dell'università, per confrontarsi sulle passioni, i sogni, le speranze della giovinezza, per scoprire che cosa ne è rimasto, trent'anni dopo. Come una fotografia che affiora lentamente nella camera oscura, si ricompone così poco per volta l'immagine di un "collettivo studentesco" del '77, l'anno dell'ultima grande ondata di impegno politico giovanile nel nostro paese; e accanto a essa prende corpo anche un'altra immagine, quella dell'Italia del 2007.

    Quaranta voci, maschili e femminili, provano a raccontare la storia di una generazione: a se stessi, i ventenni di ieri, e ai propri figli, i ventenni di oggi. Come eravamo, e come siamo: un po' ironici e un po' malinconici, sfiorati dalla nostalgia, incapaci di smettere di sognare. Perché i vent'anni, per qualcuno di noi, non passano mai del tutto.

    Enrico Franceschini, nato a Bologna nel 1956, giornalista e scrittore, è da quasi vent'anni corrispondente dall'estero per il quotidiano "la Repubblica", per cui ha ricoperto le sedi di New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e attualmente Londra. Nel '94 ha ricevuto il Premio Europa per le sue corrispondenze sul golpe di Mosca.

  • Visualizza la scheda della notizia
    26/06/2007
    Biblioteca di Verbania
    In occasione di LETTERALTURA, abbiamo pensato di proporre, a chi vuole approfondire il tema dalle MONTAGNA, una selezione di film, libri e riviste presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione.
  • Visualizza la scheda della notizia
    26/06/2007
    Biblioteca di Verbania 04/07/2007 16.30

    Mercoledì 4 luglio saremo lieti di presentarvi il:

    "Programma estivo" degli eventi e degli appuntamenti legati alla Biblioteca di Verbania.

    La presentazione sarà tenuta da Silvia MAGISTRINI, Assessore alla Cultura del Comune di Verbania 

    La serata proseguirà con il concerto:

    "Follie di Spagna" - di Flavio CUCCHI e Ganesh DEL VESCOVO. Musiche di I. Albeniz, E. Granados, M. De Falla

    Durante il concerto saranno lette poesie di Federico Garcia Lorca. Concerto offerto dalla rivista Pagina Uno

    ...E finalmente alle 19.00 ....Rinfresco!!!

    Infine alle 21.00 I Wu Ming presenteranno il loro ultimo libro "Manituana" - Una storia dalla parte sbagliata della storia

     

    Ingresso libero e gratuito, Vi aspettiamo numerosi!

  • Visualizza la scheda della notizia
    28/06/2007
    Biblioteca di Verbania Domenica 1 luglio dalle 15 alle 19

    In occasione di Lago Maggiore LetterAltura la Biblioteca Civica di Verbania resta aperta anche domenica 30 giugno dalle 15 alle 19

  • Visualizza la scheda della notizia
    10/07/2007
    Biblioteca di Verbania 21 Luglio 2007 dalle 20.30 alle 24

    Anche la Biblioteca Comunale partecipa alla Notte Bianca di Verbania del 21 luglio proponendo lo spettacolo "Attento Pierino... che arriva il lupo!" nell'ambito della rassegna "Burattini & teatrini" (nel parco antistante la Biblioteca), seguita dalla lettura delle fiabe della buonanotte, recitate dalla responsabile della Sala Ragazzi della biblioteca Chiara VIRI.

    Lo spettacolo comincerà alle ore 21.15

    La Biblioteca rimarrà aperta al prestito e alla consultazione di libri (anche la sezione Mediateca) dalle 20.30 alle 24 oltre al normale orario di apertura.

    Vi aspettiamo numerosi!!

  • Visualizza la scheda della notizia
    31/07/2007

    Nato ad Uppsala da un pastore luterano, fu educato secondo i concetti luterani di "peccato, confessione, punizione, perdono e grazia", temi che saranno poi ricorrenti nei suoi film.

    Il padre era un eccellente predicatore dalla forte personalità che impartì al figlio un'educazione molto severa le cui tracce si riscontreranno spesso nei suoi film

    Nel 1936, dopo l'ennesimo scontro con i genitori che lo volevano sacerdote, partì per Stoccolma dove iniziò a vivere entrando in contatto con il mondo del teatro e del cinema.

    Nel 1947 verrà nominato primo regista al "Teatro Municipale" di Göteborg e da questo momento Bergman porterà avanti senza tregua sia l'attività di regista cinematografico sia quella di regista teatrale.

    Nel 1950 Bergman si avvia al successo con Un'estate d'amore, cui segue nel 1952 Donne in attesa. Nel 1953 Monica e il desiderio diventa un film-scandalo, a causa della insolente sensualità dell'attrice Harriet Andersson. Seguono poi i film Una vampata d'amore (1953) e Una lezione d'amore (1954) due commedie sulla situazione sentimentale e umana, sempre con l'attrice Andersson.

    Nel 1956 Bergman termina Il settimo sigillo che ottiene vari riconoscimenti, oltre al premio speciale al Festival di Cannes; arrivano poi l'Orso d'Oro al Festival di Berlino e il premio della critica al Festival di Venezia grazie a Il posto delle fragole. Successivamente Alle soglie della vita e Il volto ricevono il premio come miglior regia rispettivamente a Cannes e a Venezia, mentre nel 1960 La fontana della vergine gli vale il suo primo Oscar.

    Nel 1961 riceverà la nomina di direttore del Regio Teatro drammatico di Stoccolma e scopre nell'isola di Faro il paesaggio ideale che gli ispira in quegli anni la "trilogia del silenzio di Dio" con Come in uno specchio, che ricevette l'Oscar come miglior film straniero, Luci d'inverno (1962) premiato a Berlino e a Vienna e Il silenzio (1963), uno dei suoi film che diedero maggior scandalo.

    Nel 1964, colpito da una grave depressione, scrive Persona ed inizia una relazione con l'attrice norvegese Liv Ullmann, dalla quale nasce Linn (1966).

    Al ritmo di un film all'anno, vengono realizzati il semi-horror L'ora del lupo (1966), il film TV Il rito (1967), il film di guerra La vergogna (1968), e il grottesco Passione (1969).

    Nel 1971 viene realizzato L'adultera, che si rivela un fiasco clamoroso, trascinando nuovamente il regista in difficoltà economiche, ma si risolleva grazie all'inaspettato successo mondiale di Sussurri e grida (1972), vincitore di numerosi premi. L'anno seguente gira Scene da un matrimonio, nato come serie ad episodi per la TV e trasformato poi in un film di quasi tre ore. Seguono poi il film televisivo Misantropen (1974), ispirato all'opera di Molière, il dramma psicologico L'immagine allo specchio (1976) e l'horror L'uovo del serpente (1977).

    In questo stesso anno entra in una profonda crisi per alcuni problemi con il fisco e viene ricoverato in un ospedale psichiatrico. Si ritira quindi sull'isola di Faro dove rimane per molti anni. Si dedica esclusivamente al cinema, realizzando Sinfonia d'Autunno (1978), con Ingrid Bergman. Per la televisione tedesca viene prodotto Un mondo di marionette (1980).

    Nel 1982, dopo quarant'anni di attività, sia in teatro che nel cinema, Bergman decide di abbandonare improvvisamente il cinema, per dedicarsi al teatro e alla televisione. Così nel 1982 viene realizzato il suo ultimo film, Fanny e Alexander, meraviglioso riepilogo di Uppsala, la sua città natale, tra il 1907 e il 1909.

    Il 20 gennaio 2005 Bergman riceve il Premio Federico Fellini per l'eccellenza della sua produzione artistica cinematografica.

    Il 30 luglio 2007, all'età di 89 anni, muore nella sua casa di Fårö, un'isola svedese nel mar Baltico, lo stesso giorno in cui muore Michelangelo Antonioni.

    [Fonte: Wikipedia]

    Film disponibili nelle Biblioteche

    Il flauto magico

    Scene da un matrimonio

    La fontana della vergine

    Una lezione d'amore

    Luci d'inverno

    Persona

    Donne in attesa

    Il posto delle fragole

    Sorrisi di una notte d'estate

    Sussurri e grida

    Come in uno specchio

    Il silenzio

    Fanny e Alexander

    Il settimo sigillo

  • Visualizza la scheda della notizia
    31/07/2007

    Di famiglia della media borghesia, ha alcune esperienze teatrali e comincia ad interessarsi di cinema alla fine degli anni Trenta.

    Nel 1943 inizia a girare il suo primo cortometraggio, Gente del Po, che riesce a terminare soltanto nel dopoguerra. Nel 1945 mette a punto con Luchino Visconti due progetti che non saranno mai tradotti in film e l'anno successivo scrive, con altri, la sceneggiatura di Caccia tragica di Giuseppe De Santis, a cui fa seguito la regia del suo secondo documentario, N.U. Nettezza Urbana.

    Nel 1950 riesce finalmente a dirigere il suo primo lungometraggio: Cronaca di un amore, opera personalissima in cui descrive la crisi di una coppia, rappresentativa di certa società borghese contemporanea. Dirige poi altri film di valore: I vinti, sulla violenza giovanile; La signora senza camelie, sui meccanismi sconcertanti che regolano il divismo cinematografico; Le amiche, tratto da una raccolta di racconti di Cesare Pavese; tutti variamente giudicati dalla critica e non molto apprezzati dal grande pubblico.

    Nel 1960 realizza la celeberrima tetralogia di opere: L'avventura, La notte, L'eclisse e il suo primo film a colori Il deserto rosso, tutti interpretati da Monica Vitti, sua compagna per diverso tempo, dove seziona compiutamente la tematica dell'alienazione e dell'incomunicabilità, grandi mali dell'uomo del Novecento.

    Con Blow-up il suo pessimismo angoscioso si trasforma nel totale rifiuto della realtà in cui l'uomo vive.

    Sulla stessa falsariga Zabriskie point, incentrato sulla contestazione giovanile, che sviluppa in maniera più spettacolare del consueto una feroce critica alla società dei consumi di innegabile bellezza figurativa.

    Professione: reporter, opera interessante dal punto di vista narrativo e straordinaria da quello figurativo col lungo e celebre piano sequenza finale, affronta l'impenetrabilità della realtà attraverso un repentino cambio di identità del protagonista.

    Nel 1995 torna dietro la macchina da presa assistito da Wim Wenders con Al di là delle nuvole, dove traduce in immagini alcuni racconti del suo libro Quel bowling sul Tevere, mentre da un altro trae il cortometraggio Il filo pericoloso delle cose, da lui diretto per il film collettivo Eros (2004).

    È spirato serenamente seduto su una poltrona, accanto alla moglie Enrica Fico, proprio nel giorno in cui il cinema ha perso un altro grande autore: il regista Ingmar Bergman.

    Film disponibili nelle Biblioteche

    Al di là delle nuvole

    Professione: reporter

    Blow-up

    Il Grido

    Cronaca di un amore

    Deserto rosso

    Zabriskie Point

    Identificazione di una donna

  • Visualizza la scheda della notizia
    09/08/2007
    Biblioteca Civica di Caprezzo Sabato 18 agosto 2007 ore 20.45

    Durante la serata sarà presentata anche l'anteprima del DVD

    Valle Intrasca, il profumo del silenzio
    regia di Marco Finelli
    produzione Grace Film

  • Visualizza la scheda della notizia
    15/08/2007

    Dal 22 settembre al 14 ottobre 2007 presso la sala “Parasi” nel Alto Borgo di Cannobio e nell’ex Dogana al lago è possibile visitare gratuitamente nei fine settimana "Navi in borgo" - 1^ mostra di navimodellisti di cannobio

    Iniziative collaterali da definire

     

    Apertura con festa il pomeriggio di sabato 22 settembre                

     

     

  • Visualizza la scheda della notizia
    15/08/2007
    Verbania Intra e Sacro Monte di Ghiffa sabato 15 e sabato 22 settembre 2007 ore 17.00
  • Visualizza la scheda della notizia
    24/08/2007

     

    Cognome

    Nome

    prova pratica

    colloquio

    TOTALE

    1

    Rossi

    Katia

    50

    50

    100

    2

    Berra

    Elisabetta

    50

    48

    98

    3

    Amat

    Francesca

    48

    48

    96

    4

    Callegari

    Rachele

    48

    46

    94

    5

    Riolo

    Elettra

    49

    45

    94

    6

    Coppa

    Chiara

    48

    44

    92

    7

    Capucci

    Valeria

    44

    48

    92

    8

    Spampanato

    Felice Alessandro

    44

    46

    90

    9

    Fraquelli

    Marta

    46

    44

    90

    10

    Beltrami

    Elena

    40

    46

    86

    11

    Dozio

    Alessandra

    42

    44

    86

    12

    Aromando

    Alex

    42

    42

    84

    13

    Borghese

    Silvia

    44

    40

    84

    14

    Biotti

    Donata

    40

    44

    84

    15

    Porta

    Mariantonietta

    38

    46

    84

    16

    Biolati

    Annarita

    44

    38

    82

    17

    Reali

    Chiara

    40

    40

    80

    18

    Paonessa

    Luisa

    38

    42

    80

    19

    Sapia

    Chiara

    40

    38

    78

    20

    Pelizzon

    Francesca

    38

    40

    78

    21

    Gervasi

    Salvatore

    40

    36

    76

    22

    Bosio

    Andrea

    36

    38

    74

    23

    La Rosa

    Gioia

    36

    36

    72

    24

    Paghera

    Alessandra

    35

    35

    70

  • Visualizza la scheda della notizia
    29/08/2007
    Biblioteca di Verbania mercoledì 29 agosto e 5 settembre dalle 18.30 alle 20

    Grande partecipazione quest'estate per la rassegna "Bellofresco". Per festaggiare il successo della manifestazione, gli ultimi due appuntamenti del mercoledì sera degli Aperitivi Musicali della Biblioteca Ceretti verranno trasmessi in diretta da RVL.

    Vi invitiamo a partecipare numerosi per concludere insieme un'estate di musica, lettura e aperitivi!!

    Alla console, come sempre, Augusto BRUNI e Mario BERTAZZI

    Ingresso libero e consumazione gratuita e... facoltativa 

  • Visualizza la scheda della notizia
    04/09/2007
    Biblioteca di Verbania mercoledì 12 settembre 2007 ore 21.00
    MAUVE (acoustic set) + THE TOY LIBRARY (electronic ambient from UK)
  • Visualizza la scheda della notizia
    06/09/2007

    Negli oltre 46 anni di carriera, Luciano Pavarotti si è affermato come uno dei tenori più amati e applauditi del mondo e della storia della lirica.

    Nato a Modena il 12 ottobre del 1935 sogna una carriera da tenore già da ragazzo quando, con la corale Gioacchino Rossini, partecipa a un concorso in Galles, ottenendo con i compagni il primo premio.

    Studia canto con Enrico Pola ed Ettore Campogalliani e nel 1961 vince il prestigioso concorso internazionale di Reggio Emilia, dove debutta come Rodolfo nella Boheme, uno dei ruoli che gli saranno più cari e congeniali per tutta la vita. In pochi anni gira i più grandi teatri del mondo: Opera di Amsterdam, Staatsoper di Vienna, Covent Garden di Londra,  Liceu di Barcellona e Festival di Glyndebourne.

    Il 17 febbraio 1972 al Metropolitan la consacrazione: in occasione dell'esecuzione dell'opera di Donizetti, La Fille du Regiment, manda in visibilio il pubblico con nove Do di petto eseguiti in maniera sciolta e naturale nell'aria introduttiva. E' suo il record di 17 chiamate ed ovazioni al sipario.

    Dagli anni '90 la svolta più criticata dai 'puristi': i grandi concerti all'aperto con memorabili bagni di folla, il Pavarotti & Friends con i duetti con i più grandi cantanti pop e rock, da Zucchero e Jovanotti a Sting, Elton John, Liza Minnelli, i concerti dei Tre Tenori, con Placido Domingo e Josè Carreras. Il concerto in Hyde Park a Londra nel '91 viene seguito da oltre 150.000 persone. Nel giugno 1993, in più di 500.000 si radunano per ascoltarlo a Central Park (New York), mentre in milioni seguivano lo spettacolo alla televisione. A settembre dello stesso anno, a Parigi, ha cantato davanti a circa 300.000 persone. Le registrazioni e i video di questi concerti hanno superato le vendite di Elvis Presley e dei Rolling Stones.

    [Fonte La Repubblica]

  • Visualizza la scheda della notizia
    11/09/2007
    Biblioteca di Verbania dal 26 settembre al 6 ottobre dalle 16 alle 18 tutti i giorni compresi sabato e domenica
  • Visualizza la scheda della notizia
    12/09/2007
    Verbania Pallanza - Villa Giulia 22-30 settembre 2007 dal lunedì a giovedì 15.00 - 20.00, venerdì sabato e domenica domenica 10.00 - 22.30

     

<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 10 di 94