Ricerche

Cerca nel sito

Calendario Eventi

<< < luglio 2020 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Con la Biblioteca alla Scala

Fidelio
di Ludwig van Beethoven

Apertura della prevendita
mercoledì 13 giugno, ore 18.00
Biblioteca di Verbania

I biglietti eventualmente non venduti saranno acquistabili nei giorni successivi in biblioteca, durante gli orari di apertura.
Pagamento in contanti, con bancomat o carta di credito

Per informazioni:

Biblioteca Civica "Pietro Ceretti" di Verbania
Via Vittorio Veneto, 138
Tel: 0323/401510
verbania@bibliotecheVco.it

Calendario degli spettacoli al Teatro alla Scala di Milano


Domenica 4 marzo 2018 – ore 20.00
Simon Boccanegra
di Giuseppe Verdi
Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Produzione Teatro alla Scala e Staatsoper Unter den Linden, Berlin

Durata spettacolo: 2 ore e 55 minuti incluso intervallo
Direttore      Myung-Whun Chung
Regia      Federico Tiezzi

L'opera in poche righe
La produzione del capolavoro verdiano firmata da Federico Tiezzi ha trovato nella guida musicale di Myung-Whun Chung una rinnovata spinta artistica, salutata con entusiasmo alla Scala ma anche nelle tournée al Bol’šoj e in Cina. Proprio per consolidare e rafforzare il livello raggiunto, il titolo torna nella Stagione scaligera del 2018. L’umbratile sensibilità del direttore restituisce pulsazioni emotive, abbandoni lirici, amarezze e suggestioni paesaggistiche della partitura avvalendosi di un cast ideale in cui alla dogale autorevolezza di Leo Nucci si affiancano la nobile Amelia di Krassimira Stoyanova, ormai accolta tra le voci più amate dal pubblico scaligero, il sicuro Gabriele di Fabio Sartori e il Fiesco di Dmitry Belosselskiy.

Guida all’ascolto
Biblioteca di Verbania
mercoledì 28 febbraio ore 18.00
A cura di Giovanni Sgaria
Ingresso libero


Sabato 26 maggio 2018 – ore 20.00
Serata Nureyev
Balletto
In occasione dell’80° anniversario della nascita e del 25° anniversario della scomparsa di Rudolf Nureyev



Durata: 2 ore circa

Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Orchestra dell'Accademia del Teatro alla Scala
Direttore     David Coleman
Étoile         Svetlana Zakharova, Roberto Bolle
Artisti ospiti     Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov

L'opera in poche righe
Dalla sua prima apparizione alla Scala, nel 1965, accanto a Margot Fonteyn in Romeo e Giulietta, la Scala ha avuto innumerevoli occasioni per poter acclamare Rudolf Nureyev, come interprete di balletti memorabili con altrettanto memorabili partnership artistiche, e di poter custodire in repertorio i titoli da lui coreografati. Nell’anno che segna l’ottantesimo anniversario della nascita e il venticinquesimo anniversario della sua scomparsa, la Scala e il suo Corpo di Ballo, accanto all’étoile Svetlana Zakharova e ai due guest internazionali Marianela Nuñez e Vadim Muntagirov, entrambi principal del Royal Ballet, onorano la memoria del geniale ballerino e coreografo, la carismatica personalità e la inimitabile valenza artistica attraverso un programma che ripercorre alcuni dei ruoli che Nureyev ha reso indimenticabili, alternandosi in titoli in cui ognuno ritroverà il ricordo del danzatore e del coreografo più caro e indelebile.

Guida all’ascolto
Biblioteca di Verbania
mercoledì 23 maggio ore 18.00
A cura di Giovanni Sgaria
Ingresso libero



Teatro d’opera
Sabato 7 luglio 2018 – ore 20.00
Fidelio
Ludwig van Beethoven


Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Produzione Teatro alla Scala

Durata spettacolo: 2 ore e 50 minuti incluso intervallo

Direttore      Myung-Whun Chung
Regia      Deborah Warner
Scene e costumi     Chloé Obolensky
Luci     Jean Kalman

L'opera in poche righe
L’inno beethoveniano all’amore e alla libertà che segnò l’ultimo 7 dicembre di Daniel Barenboim come Direttore musicale torna nello stesso allestimento maestoso ed essenziale a un tempo firmato da Deborah Warner per la regia e Chloé Obolensky per scene e costumi. Dirige Myung-Whun Chung, che affronta per la prima volta il capolavoro beethoveniano in versione scenica dopo aver recentemente confermato le sue credenziali beethoveniane con smaglianti letture sinfoniche alla Scala, e che per tutta la vita ha fatto della connessione tra la musica e i valori dell’umanesimo una cifra personale. Leonore è Simone Schneider, che dopo i primi passi come soprano lirico si sta affermando nei principali ruoli straussiani, e Florestan Stuart Skelton, tenore australiano che ha recentemente interpretato Tristan con Sir Simon Rattle e i Berliner Philharmoniker. La parte del malvagio Don Pizarro è affidata a Luca Pisaroni, applaudito dal pubblico scaligero come Leporello nel 2017.


Guida all’ascolto
Biblioteca di Verbania
mercoledì 4 luglio ore 18.00
A cura di Giovanni Sgaria
Ingresso libero


Costi a partire da € 40,00 incluso il viaggio A/R in pullman
Il costo varia a seconda del posto che si intende prenotare

Orario del Pullman (per tutti gli appuntamenti):
- ore 16.00 Verbania C.so Mameli (Libreria Libraccio)
- ore 16.10 Verbania Suna, piazzale cimitero
- ore 16.30 Gravellona Toce, parcheggio Ipercoop

Arrivo previsto a Milano alle ore 18.30

Dove e quando

Biblioteca di Verbania e Teatro alla Scala di Milano
4 marzo, 26 maggio, 7 luglio